Ispirazione

20110422-190251.jpg

Vi sono alcuni che dicono che alcuni posti conciliano la scrittura di libri, nel mio caso di post. Poeti antichi del pre-romanticismo andavano in luoghi desolati. Il risultato erano delle poesia tetre, scure, appartenenti ad un genere chiamato per questo graveyard poetry. Io ora, mentre sto scrivendo, mi trovo in palestra, seduto sulla macchina per gli addominali, aspettando che la panca per i pettorali si liberi. Questo luogo è l’ ultimo posto dove poter cercare l’ ispirazione, e infatti non l’ ho trovata. Tuttavia sono qua a scrivere. Il trucco è riflettere sulla giornata che hai passato e cercare di individuare spunti su cui scrivere. Proprio per questo pubblico i post a fine giornata. Certo è che capitano delle volte, come ieri, in cui di spunti proprio non ce ne sono, quindi preferisco non scrivere quel giorno. Poi magari, come è successo oggi, recuperi il giorno dopo. Ora pero’ vado ad allenarmi che il recupero è finito. Buone vacanze di Pasqua!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: